Pittura di Mandala

La tecnica del Mandala è accessibile a tutti anche a chi, per condizionamenti che spesso vengono dall’infanzia, si vede precluso lo spazio creativo così appagante e vitale. 

Il Mandala è la fusione straordinaria di creatività e meditazione, che apre all’esplorazione di sé con diverse tecniche: matita, tempere, acquarello, ecoline. Si disegna e dipinge con presenza, centratura, meditazione. E’ la tecnica stessa a creare questa atmosfera interiore. Nella disposizione di forme e colori il Mandala diventa uno specchio, dove è possibile leggere aspetti della propria personalità e qualità Essenziali. 

Per l’apprendimento vengono proposti gruppi nei fine settimana, dove si impara a disegnare un Mandala e a dipingerlo secondo la tecnica tibetana. Impareremo la tecnica pittorica a tempera, con particolare attenzione alla tridimensionalità. 

Il Mandala colpisce l’occhio, attira l’attenzione aprendo all’ascolto interiore di chi lo guarda. Per chi lo crea è l’incontro di colori, di luce e di ombra, è l’emergere di figure-simbolo che risvegliano ricordi e armonie interiori. Simboli e colori che sorprendentemente sulla carta prendono vita e movimento creando una propria vibrazione energetica.

Per questo dipingere o semplicemente osservare un Mandala è una meditazione di presenza e rivelazione. Costruire un Mandala comporta l’uso di strumenti e forme più o meno geometriche che rappresentano la struttura del Mandala stesso. La struttura, la tecnica diventa l’inizio del nostro viaggio attraverso la pittura, verso noi stessi. 

Il cerchio-Mandala, racchiude uno spazio che è la rappresentazione energetica di chi siamo in questo particolare momento della vita, dove il centro è la rappresentazione della nostra essenza e la periferia è l’immagine che noi abbiamo di noi stessi – la personalità.  La parte quadrata esterna al cerchio è la rappresentazione del nostro rapporto con il mondo. 

Apri chat
1
Serve aiuto?
Contatta Mandala Painting
Ciao, come possiamo aiutarti?
Privacy Policy Cookie Policy